rosone

Notizie dalla Chiesa

Alla pandemia del virus rispondiamo con l'universalità della preghiera
Foto sommario

Insieme a Papa Francesco e ai nostri Pastori si apre una settimana importante, in cui tutti siamo chiamati ad essere fortemente uniti nella preghiera. All'interno il calendario di tutti gli appuntamenti

La Recita del Padre Nostro, mercoledì prossimo, con i cristiani di tutte le confessioni e la preghiera di venerdì 27 alle 18 dal Sagrato della Basilica di San Pietro con l’adorazione del Santissimo Sacramento e la Benedizione "Urbi et Orbi": sono i due appuntamenti spirituali che il Papa annuncia al termine dell'Angelus, in questo tempo di prova per l’emergenza Coronavirus.

 

Al termine dell'Angelus recitato Domenica 22 Marzo 2020 il Santo Padre Francesco ha invitato tutti i Capi delle Chiese e i leader di tutte le Comunità cristiane, insieme a tutti i cristiani delle varie confessioni, a invocare l’Altissimo, Dio onnipotente, recitando contemporaneamente il Padre Nostro, mercoledì prossimo 25 marzo alle ore 12, nel giorno in cui molti cristiani ricordano l’annuncio alla Vergine Maria dell’Incarnazione del Verbo, con l'auspicio che “Possa il Signore ascoltare la preghiera unanime di tutti i suoi discepoli che si preparano a celebrare la vittoria di Cristo Risorto”.

Leggi il comunicato della CEI su questa iniziativa di Papa Francesco.

 

Con questa stessa intenzione, il Papa annuncia di voler presiedere un momento di preghiera sul Sagrato della Basilica di San Pietro, con la Piazza vuota, venerdì prossimo 27 Marzo alle ore 18. Un momento a cui invita tutti a partecipare spiritualmente attraverso i mezzi di comunicazione: sarà proclamata la Parola di Dio, elevata la nostra supplica e adorato il Santissimo Sacramento, con il quale, al termine Papa, Francesco impartirà la Benedizione Urbi et Orbi, a cui sarà annessa la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria per tutti coloro che seguiranno l'evento attraverso i mezzi di comunicazione (TV2000).

 

 

"Alla pandemia del virus vogliamo rispondere con l'universalità della preghiera, della compassione, della tenerezza. Rimaniamo uniti. Facciamo sentire la nostra vicinanza alle persone più sole e più provate."

 

A questi appuntamenti voluti dal Santo Padre si aggiungono le iniziative proposte dai Vescovi delle Marche per il 25 Marzo, di cui abbiamo già dato notizia in questa pagina, che potranno essere seguite anche in diretta streaming

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

15 giugno - 19 giugno

A Matera

03 luglio
10 luglio
17 luglio
17 agosto - 23 agosto
27 settembre 21:00
11 ottobre

A Servigliano

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005 Fax: 0734.229981