rosone

Notizie dalla Diocesi

Il Disegno di Legge sulla riforma del mercato del Lavoro

L'Ufficio Diocesano della Pastorale Sociale e del Lavoro propone alcune note esplicative sul testo del DDL di riforma del mercato del lavoro, proponendo interessanti chiavi di letturaL'Ufficio Diocesano della Pastorale Sociale e del Lavoro propone alcune note esplicative sul testo, proponendo interessanti chiavi di lettura

Se nel nostro paese in questi ultimi anni abbiamo sentito parlare di una forte crisi economica, generata globalmente da errori  e corruzioni del sistema finanziario mondiale, acuita in Italia dal grave debito pubblico, dall’aumentare dello spread, da poca capacità produttiva etc.., in questi ultimi mesi il motivo di fondo che ritma  il passare dei giorni è l’aumentare della disoccupazione; ormai ogni giorno le statistiche, ma anche la vita vissuta nei quartieri delle nostre città, ci parlano di giovani che non riescono ad entrare nel mondo del lavoro, di adulti che perdono il lavoro ed ogni tipo di assistenza perché i tempi della disoccupazione si allungano, di precarietà per contratti sempre più brevi e privi di ogni garanzia che raramente si trasformano in contratti più duraturi e dignitosi.

 Eppure la nostra Costituzione proprio nel primo articolo garantisce che” l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, e nel capitolo IV recita “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto” ed ancora “Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.”

Il Concilio Vaticano II° nella Gaudium et Spes(1965) al cap. III , nel § 63, afferma “Anche nella vita economico-sociale sono da tenere in massimo rilievo e da promuovere la dignità della persona umana, la sua vocazione integrale ed il bene dell’intera società. L’uomo infatti è l’autore, il centro e il fine di tutta la vita economico-sociale”

Per esperienza ognuno di noi sa come lo stare senza lavoro per lungo tempo mortifica l’uomo, ne cancella la creatività e mina le sue relazioni; c’è la perdita della speranza documentata dai suicidi di questi tempi, ma anche dal fatto che molti giovani e donne non cercano neanche più il lavoro. In questa situazione crescono l’illegalità, il lavoro nero, lo sfruttamento.

Eppure la Repubblica deve promuovere le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Come Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro intendiamo proporre delle note esplicative sul DDL sul lavoro (che in questi giorni il governo pone all’esame del Parlamento), proposte da un gruppo di studio di giovani professionisti che collaborano con l’Ufficio della Pastorale e lo descrivono proponendo alcune chiavi di lettura.

A spingere verso questa proposta è stata soprattutto l’esigenza, posta da molti, di capire che cosa si sta muovendo, quali motivazioni ci sono dietro le scelte che si stanno attuando e di promuovere opinioni, riflessioni, e proposte tra chi vorrà leggerlo.

 

Scarica e leggi le note esplicative sul DDL del Governo

 

 

Per l’Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro

Anna Rossi

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

10 gennaio - 12 gennaio

Rivolti in particolare ai delegati parrocchiali alla XVII Assemblea Diocesana

Appuntamenti parrocchiali

Nessun evento previsto

Eventi della chiesa

Nessun evento previsto

Eventi di associazioni e movimenti

Nessun evento previsto

Appuntamenti vari nel territorio

Nessun evento previsto

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005 Fax: 0734.229981