rosone

Notizie da Associazioni e Movimenti

Ricordati di santificare la festa

Don Mario Ferracuti presenta il prossimo appuntamento del Centro Studi ErasmoDon Mario Ferracuti presenta il prossimo appuntamento del Centro Studi Erasmo

Carissimi amici dell’Erasmo,

 

Venerdì 28 Febb. 2014, alle ore 18, a PSG,

presso  il David’Hotel

il Prof.Giuseppe Vico

docente di Pedagogia all’Univ. Catt. di Milano

 Preside della Facoltà di Scienze dell’Educazione

parlerà sul 3° Comandamento

“Ricordati di santificare la festa”

 

Più di un motivo mi ha reso sempre cara e piena di infinito la Festa del sabato. *Il fatto emozionale lo offre il nostro conterraneo e grande poeta Leopardi:

questo di sette è il più gradito giorno,

pien di speme e di gioia:

diman tristezza e noia

recheran l’ore..

 

*E parliamo di festa, non di vacanza: questa è un tempo “vuoto” libero da impegni, mentre la festa è un tempo “pieno” dedicato a qualcosa o  a Qualcuno molto importante come è ben significato dai termini inglesi Holiday (giorno santo) e vacation,  (tempo di vacanza). Gli ebrei  onorano il sabato con l’astensione rigorosa da ogni impegno lavorativo, i cristiani sentono la Domenica come giorno di celebrazione e di culto.

*Ma il motivo che ci fa amare il sabato (la Shabbat) ,come momento decisivo per il trapasso dal Vecchio al Nuovo Testamento, è tutto nelle parole di Gesù dinanzi alla ostinazione di ebrei, cultori della tradizione, che li spingono a condannare anche le sue guarigioni nel giorno di Sabato: “il Sabato è fatto per l’uomo e non l’uomo per il Sabato”. Questa frase insieme all’altra detta alla donna samaritana sul pozzo di Giacobbe: “ donna è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità” :due affermazioni che hanno la forza di volgere il Vecchio Testamento della legge nel Nuovo della piena  libertà dei figlio di Dio.

*Tanti dunque i motivi per ritenere il Sabato il tempo del perfezionamento del Sé, della significanza, del tempo non vuoto ma riempito di esperienze forti e formative.

*Una nota a margine. Mi fa sempre tanta tristezza entrare il sabato o la Domenica in quelle nuove cattedrali del consumo ( gli iper, i super, i mega ecc) e vedere molte persone, per lo più anziane, trascinarsi al caldo dei pavimenti lucidi a riempire un loro  otium tutto moderno: ciò significa che la comunità        (culturale o religiosa) non ha più significato e ognuno si arrangia come può indifferente alla festa che “brilla nell’aria”.

*Infine: un caloroso ringraziamento alla Prof. Carla Xodo che, magistralmente, il 10 Genn. ci ha aperto il viaggio sulla strada dei 10 Comandamenti; un saluto anticipato al Prof. Francesco Bruno che sarà da noi Venerdì 14 Marzo per il suo intervento sul 5° Comandamento: non uccidere.

*Spedisco questa email in anticipo perché debbo recarmi a Potenza per l’inagurazione dell’anno erasmiano.

*Un augurio e un ringraziamento  a Saturnino Di Ruscio che ha lasciato definitivamente  l’Erasmo per dedicarsi a nuove frontiere .

* Per ultimo un saluto speciale, affettuoso ai simpatizzanti dell’Erasmo che sono presenti a questi momenti culturali forti e al di sopra  ogni ideologismo che, penso, facciano bene a tutti.           

 

 

Mario  Ferracuti

 

Fermo, 02.02.’14

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

08 luglio 21:15

"La bilancia di Dio". Spettacolo su Thomas Becket sul sagrato della Cattedrale di Fermo

15 luglio 21:15

"L'intervista impossibile". Spettacolo su Sisto V nel chiostro San Gregorio Magno a Mogliano

22 luglio 21:15

"Della mia compagnia costui sovvenni". Spettacolo sulla sinodalità nel "cammio" della divina Commedia, sul sagrato della Cattedrale di Fermo

24 luglio 09:30

Evento proposto dall'Ufficio di Pastorale Familiare

08 agosto - 13 agosto
15 agosto 11:30

In Cattedrale

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005