rosone

In evidenza

Incontriamo le nostre realtà imprenditoriali
Foto sommario

Il percorso formativo sulla Dottrina Sociale della Chiesa prosegue con un nuovo incontro online Mercoledì 5 Maggio alle ore 21.15. Ascolteremo il racconto di buone pratiche che sanno rispondere alle sfide sociali e ambientali del nostro tempo, generando valore condiviso per le persone e le comunità

L’ avvento della pandemia, se all’inizio  ha causato dovunque un grave senso di disorientamento, nutrito comunque dalla speranza che, con le dovute precauzioni, presto tutto si sarebbe risolto, con il suo prolungarsi ha prodotto nuove povertà ed ha evidenziato come tantissime famiglie e singoli, che contavano su lavori precari e intermittenti, si trovano oggi in uno stato di sofferenza. Il cibo è la prima urgenza, insieme al lavoro ed alla casa. Siamo di fronte a un mondo preoccupato, ma pieno di valori. L’invito è a cogliere questa pandemia anche come un’opportunità per cambiare in meglio gli stili di vita e per darci delle occasioni di essere “insieme” a progettare il futuro delle nostre comunità.

Continuiamo nel percorso pastorale che stiamo attuando nella nostra diocesi, che da un lato, come cristiani, ci conferma nel dovere di discernere ed interpretare i segni del tempo, dall’altro ci offre spunti di riflessione, testimonianze anche dal mondo laico, strumenti per iniziare a progettare nuovi percorsi.

Infatti  nel 4° incontro abbiamo ascoltato  testimonianze dal MONDO CARITAS spinti dalla seguente motivazione: “L’annuncio del Vangelo della Carità nel nostro territorio, soprattutto nel tempo  del post-covid, finalizzato alla promozione della dignità umana”.

Ha moderato l’incontro Stefano Castagna, progettista della Caritas diocesana

L’incontro è iniziato con  un momento di riflessione sulla nostra capacità di amare, donato da “una lettera dal deserto” di Carlo Carretto.  Carita’  è amare, e amare è donare, donare la nostra vita per prenderci cura della vita degli altri così come il Maestro ci insegna. Egli si fa carico delle mia vita, accompagna la mia storia, ogni giorno mi nutre, ma desidera anche vedere con i miei occhi, agire con le mie mani, amare con il mio cuore. Mi ha scelto come segno della sua misericordia nella vita dell’altro.

Tutto l’incontro si è basato sul racconto di diverse esperienze del mondo Caritas che declinano nella nostra Diocesi, la parola “AMARE” attraverso alcune azioni che sono: ascoltare, accogliere, rendere protagonisti delle proprie storie, attivare reti, creare nel territorio i presupposti per l’accoglienza.

ascoltare:

  1. i territori per intercettare le difficoltà, i bisogni ma anche le risorse.
  2. i singoli individui di cui interessano le storie ed i volti, le gioie e le tristezze, le delusioni e le fatiche.

accogliere: anche l’accogliere assume sfumature diverse, innanzitutto accogliere le persone e le storie senza giudicare, prendere per mano, far sentire la vicinanza e la cura. Ma accogliere vuol dire anche creare strutture e reti che permettano di accompagnare le persone in percorsi concreti

rendere protagonisti delle proprie vite: affidando  alla persona stessa la responsabilità delle proprie scelte;

creare reti: per porre i presupposti per l’accoglienza ed il reinserimento nella società.

Come gli altri incontri anche questo ha avuto diversi obiettivi: anzitutto quello di

  • far conoscere esperienze e processi già in atto nella nostra Diocesi e pensarli come idonei ad affrontare problematiche delle nostre comunità
  • chiedere di essere ognuno sentinella nel proprio territorio.

 

 

Mercoledi 5 Maggio ci sarà un incontro con gli imprenditori:

Motivazione:

Il lavoro concorre a restituire la dignità alla persona. Il diritto al lavoro è così un diritto primario, a partire dal quale deve orientarsi tutta la discussione sul cambiamento in atto nelle imprese e nel mercato del lavoro.

 

Sarà proposto un racconto di buone pratiche che sanno rispondere alle sfide sociali e ambientali del nostro tempo, generando valore condiviso per le persone e la comunità.

Coordina l’incontro Adolfo Leoni

 

Scarica la locandina

 

Link per seguire la diretta

 

Anna Rossi

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

22 maggio 19:00 - 20:00

Online su questo sito e il canale YouTube diocesano

26 maggio 21:15

Confronto e raccolta di proposte dai partecipanti e approfondimenti sulle tematiche trattate

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005