rosone

Notizie dalla Diocesi

Un presepe del maestro Ciro Staiano donato alla Cattedrale
Foto sommario

Un'opera preziosa che ricostruisce minuziosamente ambienti cinquecenteschi nella più autentica tradizione del presepe napoletano

presepea"Immedesimiamoci in Maria... Con lei e con San Giuseppe, suo sposo, teniamo lo sguardo rivolto al Bambino Gesù. Il suo sorriso, sbocciato nella notte, disperda l’indifferenza e apra i cuori alla gioia di chi si sente amato dal Padre che è nei cieli". (Papa Francesco in occasione della sua recente visita a Greggio)

La Cattedrale di Fermo si arricchisce di una preziosa opera, un presepe, frutto della maestria  e delle doti artistiche di Ciro Staiano, ex docente dell'Istituto d'Arte oggi Liceo Artistico e artista poliedrico capace di dar vita a materiali semplici e poveri e donare loro una nuova esistenza.

Il Maestro Staiano è riuscito a ricostruire con minuziosi dettagli, con cura e precisione gli ambienti e le architetture cinquecentesche all'interno delle quali colloca la sua Natività inserendosi nella tradizione del presepe napoletano che per sua stessa natura e storia è ambientato nella Napoli del Settecento.

Nel presepe napoletano si incontrano e si fondono il sacro, la Natività di Gesù con il "profano" la vita di tutti i giorni con le proprie fatiche e attività e in questa sinergia il messaggio cristiano si rafforza e plasticamente prende forma: il Figlio di Dio incarnandosi in un uomo partecipa fino alla morte della condizione umana e vive la quotidianità così minuziosamente rappresentata.

Ciro Staiano è nato nel 1950 a Gragnano (NA), si è diplomato all'Istituto Statale d'Arte di Sorrentopresepeb e all'Accademian di Belle Arti di Napoli con i Maestri Giovanni Brancaccio, Domenico Spinosa e Arnoldo Ciarrocchi.

Ha insegnato displipline artistiche all'Istituto Statale d'Arte di Spoleto, al Liceo Artistico Statale di Porto San Giorgio e all'Istituto Superiore d'Arte di Fermo.

Ha partecipato a numerose mostre internazionali di Arte Contempranea a Madrid , New York, Londra, Tokyo ma anche a Roma e Firenze.

Le sue opere sono esposte in numerosi Musei e Collezioni private e pubbliche. Nel 1995, un suo presepe ha rappresentato l'Italia in una mostra in Lussemburgo in quell'anno capitale europea della cultura.

 

Il Rettore della Cattedrale Don Michele Rogante è lieto di accogliere la donazione del presepe e dei relativi bozzetti.

Le opere saranno collocate nell'altare di San Savino per tutto il periodo natalizio per poi essere collocate in una teca nella Cripta della Cattedrale e visibili tutto l'anno.

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

15 agosto 11:30

Celebrato dall'Arcivescovo in Cattedrale

17 agosto - 23 agosto
11 ottobre

A Servigliano

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005 Fax: 0734.229981