rosone

Notizie da Associazioni e Movimenti

Un nuovo appuntamento con "l'arte di amare"
Foto sommario

Anche quest'anno ricomincia il corso di conoscenza di se e guarigione del cuore. Domenica 4 Dicembre, alle ore 16,30, proiezione del video della catechesi di Chiara Amirante

L'appuntamento è presso il “ David Palace Hotel” a Porto San Giorgio - via Gaspare Spontini, 10.

In allegato la locandina


Questo incontro è per tutti coloro che vivono nella zona MARCHE SUD (Fermo, Porto San Giorgio, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto ,ecc..)

Nella regione è possibile partecipare all'arte di amare anche a Mazzangrugno (vicino Jesi) e a Pesaro. 

 

Che cos'è l'ARTE DI AMARE?

Il fondamento su cui si costruisce tutto il cammino di formazione di Nuovi Orizzonti può essere così riassunto:
"Il bisogno fondamentale dell’esistenza non è il bisogno di piacere, non è il bisogno di potere, non è neppure solo quello di dare un senso all’esistenza, ma è il bisogno di amare e di essere amati".
Nella misura in cui la persona risponde a questo bisogno, riesce a trovare la via non solo per l’auto-realizzazione ma addirittura per vivere la pienezza della gioia. La grande rivelazione che Gesù Cristo fa all’uomo è che Dio è amore; per questo solo imparando ad amare e a ricevere amore si può scoprire e portare a pienezza quell’immagine e somiglianza di Dio che è impressa nel cuore di ciascuno.
L’incredibile avventura di Nuovi Orizzonti è partita con un atto di fede in questa rivelazione; tale atto di fede, per coloro che si sono lasciati coinvolgere, si è trasformato in sorprendente realtà. Infatti, essa è diventata l’esperienza concreta di migliaia di persone disperate che, nel momento in cui hanno iniziato ad amare e a lasciarsi amare, hanno sperimentato una gioia mai provata prima.
Ecco perché il Programma di formazione di comunità si intitola: L’Arte di amare. Quando si inizia a percorrerlo, ci si rende conto quanto complessa e difficile sia quest’arte, e quanto impegno, costanza e perseveranza richieda. Ben presto si scopre che l’impedimento più grave nell’amare e nell’essere amati sono le ferite del cuore non curate – ferite inflitte nell’infanzia e perpetuate lungo il corso della vita - che hanno generato la paura di amare e di essere amati. Per guarirle è necessario prenderne consapevolezza piena e lucida, immergersi, con l’aiuto del gruppo e della comunità, nella sofferenza che esse contengono, presentarle al Medico vero che è Gesù, perché Lui le possa sanare una ad una.
Ecco, in sintesi, il percorso: più ci si sforza di amare, più guariscono le ferite del cuore; più guariscono le ferite del cuore, più si riesce ad amare e ad accogliere amore. Si mette così in moto il circolo virtuoso che spezza i circoli viziosi in cui si era imprigionati.

 

Cavalieri della Luce Fermo:

Referenti  di Zona: Michele & Orietta

Email  michele.torquati@gmail.com

Info : 334 8995154

 

cavalierilucemarche@gmail.com 
www.cavalieridellaluce.net/Marche
Gruppo Facebook

www.informa.me                                      www.nuoviorizzonti.org  

 www.cavalieridellaluce.net

Cenacolo di preghiera:

Giovedì ore 21,15 via Crocifisso Massaccio ---   Chiesatta “CROCIFISSO”  (FERMO)

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

20 maggio 21:15

A Petritoli

28 maggio 15:00

A Casette d'Ete

10 giugno 21:15

A San Domenico

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005