rosone

Notizie da Associazioni e Movimenti

Comunione e Liberazione, presente da 50 anni in Diocesi
Foto sommario

La Fraternità Fermana di Comunione e Liberazione festeggerà alla presenza dell'Arcivescovo (che presiederà domani alle ore 19 la Liturgia delle Ceneri nella Chiesa Parrocchiale di San Gabriele a Campiglione) questa importante ricorrenza insieme al X anniversario della scomparsa del fondatore don Luigi Giussani

“Tutto per me si è svolto nella più assoluta normalità, e solo le cose che accadevano, mentre accadevano, suscitavano stupore, tanto era Dio a operarle facendo di esse la trama di una storia che mi accadeva e mi accade davanti agli occhi”.
A dieci anni dalla sua morte, siamo a ringraziare Dio del dono ricevuto, un uomo, un compagno di strada, che non ha avuto paura della fragilità umana, che ha attraversato le nostre stesse circostanze, le sfide e gli stessi rischi, facendo lui stesso il cammino che ha proposto all’umanità incontrata per strada, in treno, a scuola, in università.
Ha incontrato anche me, attraverso le sorelle maggiori, e da lì ho scoperto il fascino di Cristo presente nella Chiesa, riconfermato affrontando tutte le sfide, nello studio, nel lavoro, nella crisi economica, in famiglia, educando i figli, nel crollo delle evidenze, fino alle circostanze drammatiche che il popolo (cristiano e non) sta vivendo in questi giorni.
Riconoscenti di ciò che tramite il suo carisma è iniziato e continua oggi, anche nella diocesi di Fermo, che festeggia i primi 50 anni di vita del movimento di CL, siamo grati a S.E. Rev. Mons. Luigi Conti, Arcivescovo Metropolita di Fermo, che ha accettato di celebrare insieme l’Eucarestia, nel giorno delle Ceneri, presso la Parrocchia di San Gabriele dell’Addolorata, a Campiglione di Fermo, alle ore 19, e invitiamo tutti gli uomini a
partecipare secondo questa intenzione: nel X anniversario della nascita al Cielo di don
Giussani e nell'imminenza dell'incontro con il Santo Padre a Roma, chiediamo al Signore
la grazia di vivere fino in fondo l'invito di papa Francesco a «preservare la freschezza del
carisma... rinnovando sempre il "primo amore"... sempre sulla strada, sempre in
movimento, sempre aperti alle sorprese di Dio».
Don Giussani ha sempre considerato il cristianesimo come un fatto, un evento reale
nella storia dell’uomo, che ha la forma di un incontro, invitando chiunque a verificarne la
pertinenza alle esigenze della vita, di felicità, di bellezza e di giustizia che ciascun uomo
ha da quando viene al mondo.

 


Marco Tricase
Comunione e Liberazione

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

31 maggio 21:00

Appuntamento in Cattedrale per la conclusione del mese mariano

03 giugno - 07 giugno
11 giugno 21:00

Incontro promosso dalla Caritas Diocesana in collaborazione con l'Ufficio Missionario

04 agosto - 10 agosto

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005