rosone

Notizie da Associazioni e Movimenti

Riparte la stagione dei pellegrinaggi unitalsiani
Foto sommario

Con grande e rinnovata gioia l'Unitalsi diocesana si è ritrovata al Santuario dell'Ambro Sabato 25 Giugno

E’ il pellegrinaggio Diocesano al Santuario della Madonna dell’Ambro ad aprire, come di consueto, la stagione dei Pellegrinaggi Unitalsi della Sottosezione di Fermo.

Con grande rinnovata gioia ci siamo ritrovati all’Ambro sabato 25 giugno.

E’ stato un piccolo gruppo, circa di 200 persone, non si poteva essere di più a causa del momento storico che stiamo vivendo ma l’emozione nel cuore di tutti era davvero profonda!!

Significativo è stato ripartire proprio da questo luogo, la piccola Lourdes dei Sibillini, che ci accoglie sulle rive del fiume, ai piedi dei monti, per lasciarci abbracciare dalla Madonna così come siamo, piccoli, senza discorsi adeguati proprio come la piccola Santina a cui Lei ridiede la . . . parola!

La mattina, dopo la colazione offerta e servita dai ragazzi del gruppo di Montefortino, è stata caratterizzata dal momento particolarmente intenso della liturgia penitenziale guidata dal Padre Gianfranco Priori rettore del Santuario. Durante la celebrazione c’è stato poi un attimo di vera commozione quando un anziano pellegrino, ospite della casa di riposo di Montefalcone, si è seduto all’organo della chiesa ed ha elevato al cielo le note dell’Ave Maria che, scese nel cuore di ciascuno, saranno giunte alla Mamma Celeste come un regalo ineffabile!!

La gioia è poi esplosa nei portici quando è apparso il . . . Frate Mago che ha intrattenuto volontari e pellegrini con la sua arte, con quella sua specialità unica capace di raccontare la spiritualità, di far passare l’Amore donando un sorriso alla gente!!      

La giornata si è conclusa con la Celebrazione Eucaristica all’ombra del tendone presieduta da Don Giordano Trapasso, nostro Assistente Spirituale e Vicario per la Pastorale. La celebrazione è stata preceduta dalla processione lungo il piazzale del Santuario che inizia con i nostri amici in carrozzina e proprio don Giordano nell’omelia ce ne ricordava il senso: quello di camminare insieme assumendo la responsabilità della propria vita, della propria storia, anche della sofferenza, certi di non essere soli e ci esortava ad essere veri seguaci di Gesù in un cammino che non è fatto di sicurezza ma di precarietà che si fa però sempre servizio e solo nel servizio gratuito, che ama senza pretendere di essere riamati, trova la sua vera radice e il suo compimento.

 

Biancamaria Poeta sorella unitalsiana

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

15 agosto 11:30

In Cattedrale

03 novembre 09:30 - 12:30

A Villa Nazareth

01 dicembre 09:30

Presso il convento dei Cappuccini a Civitanova

19 gennaio 09:30

Nella vicaria di Corridonia

23 febbraio

A Loreto

02 marzo 09:30

Presso il convento dei Passionisti a Morrovalle

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005