rosone

Notizie dal Territorio

Il più originale omaggio marchigiano a Dante
Foto sommario

Il 13 agosto l’Accademia Organistica Elpidiense propone un concerto di musiche di autori marchigiani su testi della Divina Commedia

SANT’ELPIDIO A MARE – La seconda serata della 47.a Accademia Organistica Elpidiense sarà ancora unica, un omaggio originale e irripetibile al 7° centenario della morte di Dante Alighieri.

“La dolcezza ancor dentro mi suona” il titolo dell’omaggio a Dante, una serata tutta di giovani esecutori marchigiani per organo (Lorenzo Antinori), soprano (Emanuela Torresi), basso (Massimiliano Mandozzi) e voce recitante (l’attore Roberto Rossetti), con l’esecuzione di brani di autori marchigianisu testi dalla Divina Commedia. Si tratta di un viaggio dall’inferno al paradiso, con brani trascritti per organo da celebri composizioni (i “Canti di maggio” di Domenico Alaleona, “Pia de’ Tolomei” di Filippo Marchetti, “Francesca da Rimini” e “Otello” di Gioachino Rossini) e di un brano commissionato al compositore elpidiense Paolo Carlomè (“Vinca tua guardia i movimenti umani”) sul testo del canto XXXIII del Paradiso in prima esecuzione assoluta.

La serata sarà introdotta dal musicologo Paolo Peretti, docente del Conservatorio “Pergolesi” di Fermo e ispettore onorari per gli organi storici delle Marche.

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005