rosone

Riceviamo e pubblichiamo

Considerazioni sulla pillola del giorno dopo

ci scrive il farmacista Franco Cori

Desidero segnalare il grave problema della "pillola del giorno dopo", che non riguarda solo alcuni operatori sanitari, come medici e farmacisti, bensì riguarda tutti poichè  è in gioco la vita. La vita dell'essere più indifeso, l'embrione, e poi  la libertà degli operatori sanitari chiamati a svolgere la loro missione secondo "scienza e coscienza". Nel 2007 persino il Santo Padre rivendicò il diritto all'obiezione di coscienza per i farmacisti. Diritto che adesso la Regione Marche vuol negare anche ai medici. Invio in allegato, sperando possa essere utile, alcuni documenti in merito.

Distinti saluti,  
Dr. Franco Cori
 

 

La parola del Papa ai farmacisti

 

puoi firmare anche tu per difendere i diritti dei farmacisti

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Eventi dalla diocesi

21 gennaio 21:15

In Cattedrale. Incontro annullato

02 febbraio

Incontro con mons. Erio Castellucci, Vescovo di Modena-Nonantola

11 febbraio 21:15

In Cattedrale

11 marzo 21:15

In Cattedrale

08 aprile 21:15

In Cattedrale

06 maggio 21:15

In Cattedrale

10 giugno 21:15

In Cattedrale

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005