rosone

Dalla Chiesa Marchigiana

Il Sussidio Pastorale per il cammino nelle Diocesi
Data pubblicazione : 20/09/2012

Il Sussidio Pastorale per il cammino nelle Diocesi in preparazione al 2° Convegno Ecclesiale RegionaleDiffuso nelle 824 Parrocchie delle Marche, nelle librerie ed anche su questo sito

Il Sussidio pastorale per aiutare il cammino delle diocesi verso il 2° convegno ecclesiale marchigiano, sostenuto dai Vescovi ed elaborato in maniera condivisa dal Comitato preparatorio è in corso di distribuzione (15 mila copie) presso le 824 Parrocchie della regione e in vendita nelle librerie a 1,5 €.
Il documento stampato dal Centro Editoriale Dehoniano di Bologna (EDB) giunge dopo la lettera dei Vescovi nella quale si esortano le Chiese delle Marche ad affrontare le sfide dei tempi e testimoniare nel territorio e nella quotidianità il Vangelo con immutato vigore a partire dalle parole di incoraggiamento pronunciate dal Santo Padre Benedetto XVI a conclusione del  XXV Congresso Eucaristico Nazionale nell’area portuale di Ancona: “Ripartiamo da questa terra marchigiana con la forza dell’Eucaristia”.
Compito primario è di verificare attentamente, a venti anni dal primo convegno del 1993 sul tema della Nuova Evangelizzazione, il cammino compiuto e rilanciare attraverso un ampio confronto di esperienze e un’apertura profetica un più nitido slancio missionario ed educativo.
I veloci cambiamenti sociali e culturali sollecitano la comunità cristiana, ad aggiornare la sua capacità di vivere e trasmettere la fede. Taluni processi di comunicazione e formazione, come l’Iniziazione Cristiana e la catechesi,  mostrano crescenti segnali di difficoltà. Nuove presenze e nuove generazioni impongono una ripresa di coraggio missionario nell’annuncio e nella narrazione della fede cristiana, attraverso la testimonianza e una rinnovata incidenza culturale.
L’icona biblica prescelta per guidare la riflessione è il testo degli Atti degli Apostoli  8,26-40: il diacono   Filippo , guidato dallo Spirito, lungo la strada della vita, è capace di intercettare la domanda di senso e di compagnia nascosta nelle parole di uno straniero per offrirgli così la carità della verità rivelata e introdurre all’esperienza ecclesiale della fede.
Le Chiese delle Marche si pongono la stessa domanda a cui il Vaticano II intendeva rispondere: “Chiesa, che dici di te stessa?” A tale domanda le comunità cristiane intendono rispondere  con estrema concretezza misurandosi con il tempo presente, servendo Dio e l’uomo e costruendo ponti con tutte le dinamiche della vita, personali e sociali, senza dimenticare che il compito primario  dell’evangelizzazione e dell’educazione può richiedere anche il coraggio di potare tutto ciò che è di peso e coniugare sempre più l’essere credenti con l’essere credibili.
La centralità della famiglia è lo snodo che non si può ignorare, perché luogo primario di generatività nella trasmissione della vita e della fede. La Parrocchia, “famiglia di famiglie”, ha il compito di imitarla e di individuare e sperimentare metodi efficaci e sinergie concrete nella società.
I destinatari del sussidio sono innanzitutto i Consigli Pastorali Diocesani e i Consigli Pastorali Parrocchiali, luoghi primari di corresponsabilità e di comunione con tutte le componenti ecclesiali. Certamente l’uso di questo strumento arricchito da domande alla fine di ogni capitolo, sarà utile occasione di confronto anche per i catechisti, gli educatori, i responsabili di aggregazioni laicali, gli istituti e gli ordini religiosi e gli operatori pastorali impegnati nei diversi settori. E’ desiderio del Comitato che diventi motivo di dialogo anche con le realtà culturali, sociali e civili della nostra regione sempre a partire dalla centralità della persona e del bene comune.
Il documento suggerisce una scansione temporale attraverso  i vari periodi liturgici, proponendo anche gesti e iniziative concrete e si sviluppa su cinque capitoli: primato dell’ascolto (annuncio della parola di Dio e ascolto degli uomini e  delle donne e delle loro domande);  scrutare i segni dei tempi (esame situazione attuale alla luce delle grandi chiavi di lettura espresse dal Concilio); vivere la fede in Gesù Cristo (riscoperta del Catechismo della Chiesa cattolica); testimoni credibili della fede (itinerari di un modello marchigiano di educazione-evangelizzazione); “Alzati e và…” Chiese delle Marche in cammino (preparazione del convegno, a chiusura dell’Anno della fede, curando la ricaduta dell’evento nel cammino delle Chiese locali.

 

 

Scarica il testo del sussidio

 

Sauro Brandoni

 

indietro

Eventi dalla diocesi

20 maggio 21:15

A Petritoli

28 maggio 15:00

A Casette d'Ete

10 giugno 21:15

A San Domenico

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005