rosone

Dalla Chiesa Marchigiana

Il Cardinale Angelo Bagnasco aprirà il 2° Convegno Ecclesiale Regionale
Data pubblicazione : 31/10/2012

Il Cardinale Angelo Bagnasco aprirà il 2° Convegno Ecclesiale RegionaleRiunito a Loreto il Comitato promotore per le iniziative della seconda fase nelle 13 diocesi marchigiane

Il 2° Convegno Ecclesiale Marchigiano aprirà i lavori della prima (22 novembre 2013) delle tre giornate previste dal programma al Teatro delle Muse di Ancona con l’intervento del Presidente della CEI Cardinale Angelo Bagnasco. Lo ha condiviso il Comitato preparatorio che si è riunito a Loreto per avviare la seconda fase del cammino verso il grande evento, un percorso di riflessione religiosa, culturale e sociale già concretamente iniziato nelle 13 diocesi della regione che possono giovarsi sia del sussidio predisposto dallo stesso Comitato che degli altri importanti documenti del Magistero della Chiesa sul tema della nuova evangelizzazione.
Il messaggio al popolo di Dio della XIII assemblea generale ordinaria del sinodo dei vescovi – ha affermato mons. Claudio Giuliodori, vescovo di Macerata e coordinatore del Convegno 2013 – costituisce una provvidenziale ricaduta nelle chiese locali del dinamismo della Chiesa universale in materia di trasmissione della fede cristiana. Il messaggio, importante punto di riferimento per le molteplici iniziative delle nostre Chiese introduce altri stimoli nella partecipazione creativa delle comunità locali marchigiane alla costruzione di un progetto di evangelizzazione adeguato alle sfide dei tempi che stiamo vivendo. Tra il messaggio del Sinodo e il sussidio c’è coincidenza di scelte ed obiettivi - ha sottolineato Giuliodori -: se il primo è illuminato dalla pagina del vangelo dell’incontro di Gesù con la donna samaritana (Gv 4,5-42) che testimonia la volontà della Chiesa di sedere accanto all’umanità alla ricerca del senso dell’esistenza nel deserto del nostro tempo, il sussidio ha come icona biblica il testo degli Atti degli Apostoli 8,26-40: il diacono Filippo , guidato dallo Spirito, lungo la strada della vita, è capace di intercettare la domanda di senso e di compagnia nascosta nelle parole di uno straniero per offrirgli così la carità della verità rivelata e introdurre all’esperienza ecclesiale della fede. Entrambe indicano nell’ascolto e nella comprensione della Scrittura la via principale per l’incontro con il Signore Gesù.
Il vescovo di Jesi mons. Luigi Rocconi ha posto in rilievo i significati salienti del sussidio auspicando che venga portato in tutti gli ambienti ecclesiali (Consigli pastorali ai vari livelli, catechisti e operatori della pastorale) dove tale strumento può essere concretamente vissuto e utilizzato al meglio, nella consapevolezza che la Chiesa deve essere capace di un’apertura profetica per un nuovo slancio missionario ed educativo, senza dare nulla per scontato. Non basta dire: portiamo il vangelo; è necessaria anche l’esperienza di chi ha incontrato il Signore: vivere la fede è infatti una profonda relazione di amore con Gesù.
Il segretario del Comitato don Francesco Pierpaoli ha infine illustrato il fac-simile per la Benedizione delle Case 2012-2013 con preghiere e messaggi legati al tema del convegno.

 

Sauro Brandoni
 

indietro

Eventi dalla diocesi

08 luglio 21:15

"La bilancia di Dio". Spettacolo su Thomas Becket sul sagrato della Cattedrale di Fermo

15 luglio 21:15

"L'intervista impossibile". Spettacolo su Sisto V nel chiostro San Gregorio Magno a Mogliano

22 luglio 21:15

"Della mia compagnia costui sovvenni". Spettacolo sulla sinodalità nel "cammio" della divina Commedia, sul sagrato della Cattedrale di Fermo

24 luglio 09:30

Evento proposto dall'Ufficio di Pastorale Familiare

08 agosto - 13 agosto
15 agosto 11:30

In Cattedrale

Copyright 2009 Arcidiocesi di Fermo - info@fermodiocesi.it | pec: economato.diocesifermo@legalmail.it | Redazione | Contattaci | Cookies / Privacy Policy

Arcidiocesi di Fermo: C.F. 90006790449 - Via Sisto V, 11 - Tel: 0734.229005